giovedì 14 ottobre 2010

La gatta Dharma

 Mi hanno inviato questi versi di un noto poeta giapponese. Sono freschissimi, eccoli qua...



ばか猫や縛れながら恋を鳴く
( nete okite episemate-akubi shite neko no koi)

si sveglia
e sbadiglia, il gatto;
poi, l’amore


Kobayashi Issa (1763-1828)

Nessun commento:

Posta un commento